Progetto don Rinaldo Beretta

La città di Giussano annovera, tra le personalità di rilievo che ne hanno attraversato la storia, quella di don Rinaldo Beretta, sacerdote e storico, i cui scritti sulla Brianza mantengono un valore esemplare per il metodo rigoroso di indagine sulle fonti e per la narrazione stilisticamente apprezzabile.

Al Beretta sono state intitolate, nel tempo, la Biblioteca Civica di Giussano e la Scuola Primaria di Robbiano, oltre a una via della città, nei pressi del Cimitero Nuovo di Robbiano; due opere d'arte, che ne hanno - per così dire - tramandato l'iconografia (un bassorilievo in bronzo del 1989 di Santo Caslini e un bassorilievo in terracotta del 1998 di Alberto Ceppi), si trovano proprio nei suddetti istituti.

L'Amministrazione Comunale e il Circolo Culturale "Don Rinaldo Beretta" hanno inoltre promosso mostre e convegni, nonché pubblicazioni per valorizzare l'opera del prelato: un lavoro fondamentale, che ha visto la partecipazione del Liceo Artistico "Modigliani", è consistito nella pubblicazione (anche attraverso il portale internet del Circolo: http://www.circulturaledonberetta.it/opera_omnia/index.html), dell'Opera Omnia dello studioso. Nel solco di quanto già fatto, è maturata ora l'idea di allargare ulteriormente, specie alle nuove generazioni, la conoscenza della figura di don Rinaldo, attraverso la realizzazione di un monumento, di pregio artistico e di rilievo dimensionale, da collocarsi in uno spazio esterno della città.

La mostra, sviluppata nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, si articola intorno a tre nuclei essenziali: una sezione architettonica (classe 5^E Architettura, prof. N. Mariani), con l'esposizione delle varie ipotesi progettuali concernenti la riqualificazione urbana dell'area individuata per ospitare il monumento a don Beretta e il relativo spazio verde; una sezione plastica (classe 5^A Figurativo, prof.ssa L. Zito), con la mostra di bozzetti e disegni elaborati in vista della realizzazione della scultura da collocarsi nel monumento; infine una sezione storica (classe 4^F Design, prof. R. Caracciolo), con un profilo di don Rinaldo, uno studio sull'evoluzione urbanistica dell'area interessata e un'analisi della preesistenza monumentale costituita da una colonna cimiteriale del 1606. La classe 5^G Grafica, con la prof.ssa A. Talamini, ha curato il logo della mostra e la realizzazione di invito e locandina.

 

SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO

SABATO 10 MARZO ORE 10:00

 

ESPOSIZIONE DEGLI ELABORTATI

"MOSTRA"

SABATO 10 MARZO ORE 10:00 - 12:00  ORE 16:00 - 19:00

DOMENICA 11 MARZO ORE 10:00 - 12:00  ORE 16:00 - 19:00

 

PRENOTAZIONI VISITE GUIDATE

39227218107


Pubblicata il 04 marzo 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.